IL BILANCIO PARTECIPATIVO
F.A.Q.

I cittadini di Caltanissetta partecipano, progettano, decidono con il Bilancio Partecipativo

Un’occasione per affidare direttamente ai cittadini la possibilità di decidere come destinare una parte delle risorse del bilancio relative alla spesa corrente, cioè destinata a prestazione di servizi, attraverso un percorso partecipato in cui i cittadini singoli, i gruppi, le associazioni, possono proporre idee progettuali da tradurre in progetti concreti per i quartieri.

Che cosa è?

La possibilità per i cittadini e l’Amministrazione di decidere insieme come utilizzare una quota delle risorse pubbliche della città.

Chi può partecipare al Bilancio Partecipativo?

Tutti i cittadini di età non inferiore ai 16 anni, registrati in questo sito, che risiedono nel Comune di Caltanisetta.

Se non sono registrato, posso esprimere il mio voto al Bilancio Partecipativo?

No, la registrazione è obbligatoria, perchè ogni cittadino può esprire un voto solo.

Qual è la cifra a disposizione per singolo progetto nel 2017?

L'importo massimo destinato è di € 18.000,00.

Quale progetto sarà finanziato?

Il progetto che avrà ottenuto maggiori prefenze da parte dei cittadini.

Come funziona?

Il percorso per arrivare alla realizzazione degli interventi è composto da vari fasi:
1. Indagine sugli argomenti proposti
2. Pubblicazione esito indagine
3. Invito a presentare progetti tramite a mezzo PEC, a mezzo raccomandata A/R o a mano al protocollo dell'Ente
4. Esame delle proposte
5. Votazione progetti
6. Pubblicazione esito

Per maggiore informazioni collegarsi a:

Determina N.616
 

Per chiarimenti:

contatti:
Michelina Farchica tel. 0934 74239
Maria Pistone tel. 0934 74392

Non ci sono Bilanci Partecipati attivi in questo momento. Si colleghi più avanti e segua le news relative.